Settore civile - Tecnologie innovative - Pavimenti con fibre strutturali
Tra le tecnologie innovative che il Gruppo Deldossi propone al mercato figurano anche i pavimenti in calcestruzzo fibrorinforzati, vale a dire che impiegano fibre strutturali.

Questi tipi di materiali si utilizzano per:
  • Evitare gli aumenti di spessore della pavimentazione con un aumento dei costi del calcestruzzo
  • Evitare le fessurazioni successive al getto dovute ai ritiri del calcestruzzo o ad applicazioni su piastra radiante
  • Ridurre le problematiche della non corretta posa della rete di armatura
Le fibre utilizzate possono essere in materiale ferroso, in polipropilene o poliestere a seconda delle esigenze. Vengono aggiunte dall'impianto di betonaggio ancora insieme agli inerti e all'acqua dell'impasto per essere utilizzate successivamente già mescolate con il calcestruzzo. La lavorazione richiede una particolare attenzione all'impasto per garantire una omogenea distribuzione delle fibre su tutto il calcestruzzo ordinato. Anche la finitura superficiale del pavimento richiede una buona cura per evitare l'affioro di parti delle fibre. Il calcestruzzo fibrorinforzato incrementa notevolmente le sue caratteristiche a trazione e integra parzialmente l'armatura tradizionale.
Realizzazione di caldana con fibre strutturali
Nelle immagini è descritto l'intervento di copertura di un impianto di riscaldamento a pavimento; le lavorazioni sono delicate per due motivi: lavorando sui tubi di riscaldamento bisogna fare attenzione a non danneggiarli perché una volta in funzione l'impianto potrebbero verificarsi rotture; altro punto delicato è la gettata di calcestruzzo con l'inserimento di armature, che deve essere il più omogeneo possibile e al termine del procedimento levigato uniformemente.