Settore civile - Tecnologie innovative - Risanamento
Il risanamento conservativo di un edificio si rende necessario quando l'involucro, cioè la sua struttura, a causa del tempo inizia a mostrare i primi segni di cedimento e di rovina. L'intervento da noi eseguito in questi casi consiste nella rimozione delle parti danneggiate, le quali vengono sostituite con parti nuove e rispondenti ai più elevati standard qualitativi. Il lavoro viene effettuato in modo che questi nuovi inserti strutturali si conformino il più possibile con le parti delle struttura presenti che non richiedono un intervento di sistemazione/rimozione. Questo meccanismo di intervento è necessario per mantenere l'aspetto che l'edificio presentava prima del risanamento e per evitare che si notino differenze tra le parti vecchie e quelle nuove.
Risanamento murature
In queste immagini sono rappresentate le lavorazioni effettuate per il risanamento di una parete esterna con aperture ad arcata. Si nota che le criticità maggiori erano l'umidità nella parte superiore, che aveva rovinato l'intonaco, e l'apertura di crepe lungo la base dei pilastri di sostegno degli archi. Siamo intervenuti per asportare i materiali logorati e ridare freschezza alla struttura, utilizzando materiali adatti per evitare la ricomparsa di danni simili.