Chi siamo
Settore civile
Settore industriale
Storia dell'azienda
L'impresa edile nasce ai primi del 900 in territorio bresciano, grazie alla figura di Luigi Deldossi, all'alba delle prime espansioni urbanistiche. A quel tempo il lavoro si imparava con l'esperienza diretta in cantiere, ed è così che il pragmatico capomastro Luigi guida un piccolo esercito di manovali alla conquista del mattone. Da subito arrivano i primi investimenti pubblici e grazie a questi Luigi e il figlio Angelo danno forma al tessuto urbano del territorio orceano in provincia di Brescia.

L'espansione con Il boom edilizio degli anni '60
Sopraggiungono gli anni '60 e un giovanissimo Catullo assume la direzione dell'impresa, alle cui dipendenze si contavano alcune decine di lavoratori, dimostrandosi da subito un abile imprenditore edile. È un periodo di fermento in campo edilizio, il paese cresce e cambiano le tecniche e i materiali, si assiste a una standardizzazione degli elementi produttivi, ma la Deldossi non si fa intimidire, e non solo rimane al passo, ma accresce la diversificazione della tipologia di costruzioni che erige e che ristruttura, migliorando costantemente le proprie prestazioni.

L'evoluzione continua all'insegna del "buon costruire"
All'inizio degli anni '90 l'azienda è conosciuta in tutta la provincia non solo grazie alle imponenti opere realizzate ma anche grazie al carisma di Catullo, alla sua politica di qualità e del "buon" costruire. La soddisfazione del cliente è un obiettivo fondamentale per il gruppo, che costruisce e progetta con particolare attenzione ai dettagli tecnici ed estetici e alle esigenze del committente, senza mai perdere di vista il codice etico che è insito nel DNA della famiglia Deldossi.
La domanda di immobili è in continuo aumento e Catullo decide di ampliare lo staff, non solo inserendo il figlio Massimo Angelo alla guida della società, ma assumendo anche nuovi geometri competenti per la gestione dei progetti e la gestione delle le pratiche burocratiche, in questo modo nasce l'ufficio tecnico, un investimento oneroso, che avrebbe però dato i suoi frutti.
Ed è così che attualmente il gruppo conta più di 35 persone, forte della sua esperienza continua, tramandata generazione dopo generazione, e insieme capace di rinnovarsi per offrire un servizio sempre più completo e al passo con i cambiamenti del mercato edilizio.